Per sempre Senior

di Christian Giordano
Uno dei più grandi del West Ham United del secondo dopoguerra, Frank Lampard Sr. (20-9-1948). Debutta in campionato con gli Hammers a Upton Park contro il Manchester City nel novembre 1967. Verso la fine della stagione si rompe una gamba nel 2-1 esterno sullo Sheffield United, ma poi recupera e non esce più dalla prima squadra.

Segue immediato riconoscimento internazionale con 4 presenze nella Under 23 inglese e la prima delle sole due presenze da titolare in quella maggiore, contro la Jugoslavia nell’ottobre 1972. Per la seconda dovrà aspettare otto anni, fino al maggio 1980, quando l’ex boss degli Hammers, Ron Greenwood, lo convocherà per farlo giocare contro l’Australia a Sydney. Con il West Ham vince la FA Cup nel 1975 (2-0 al Fulham) e la stagione seguente disputa, contro l’Anderlecht, la finale di Coppa delle Coppe. A pochi minuti dall’intervallo, con gli Hammers avanti 1-0, il secondo grave infortunio della carriera: nel tentativo di liberarsi di un avversario resta impiantato coi tacchetti sul terreno e subisce un serio trauma allo stomaco. Come non bastasse, in quell’azione i belgi pareggiano e sullo slancio vinceranno 4-2. Lampard, invece, vola in patria per essere operato d’urgenza. La ruota gira nel 1980, quando è grazie al gol del suo terzino sinistro se gli Hammers superano in semifinale l’Everton all’Elland Road e raggiungono la finale di FA Cup contro l’Arsenal. È l’apice della carriera per Lampard, che nel 1980-81 sfiora la doppietta conquistando la finale di Coppa di Lega e il campionato di Second Division. Dopo 660 partite e 22 gol fra campionato e coppe in 18 annate all’Upton Park, alla fine della stagione 1984-85 gli Hammers gli concedono lo svincolo gratuito per accasarsi al Southend United, all’epoca allenato dall’ex capitano del West Ham United e dell’Inghilterra mondiale Bobby Moore. Ma dopo appena 38 presenze nel club di Roots Hall, in seguito a una sequela di persistenti infortuni, “big” Frank dice stop. Tornato all’Upton Park come secondo del cognato Harry Redknapp, perde il posto nell’estate 2001 quando Redknapp va al Portsmouth come Managing Director. Il 24 novembre 2008 Lampard viene nominato “football consultant” dal neomanager del Watford, Brendan Rodgers, che poi seguirà al Reading per ricoprire lo stesso ruolo al Madejski Stadium. Zio dell’ex nazionale inglese Jamie Redknapp, centrocampista di Liverpool, Tottenham e Southampton fra il 1989 e il 2005 e attualmente opinionista di Sky Sports, Frank Lampard senior ha perso la moglie Pat il 24 aprile 2008 per le complicazioni di una polmonite. Oggi ci si ricorda di lui come padre del fuoriclasse-simbolo del Chelsea e dell’Inghilterra di Fabio Capello. Prima, però, il campione di casa era papà.
Football Poets Society

Annunci



    Rispondi

    Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: