Diciassette motivi per non leggere Severgnini

Non sono ancora spenti gli echi degli articoli degli improvvisati ragionieri Cepu-Milan (sintesi: Kakà è un mercenario e il bilancio è importante, pazienza se il giocatore al Real guadagnerà quasi come a Milano e quasi tutti i 23 esercizi berlusconiani sono stati chiusi in rosso senza contare le decine di miliardi di pagamenti in nero accertati), che già stanno partendo quelli interisti. Qualche caporedattore illuminato dà spazio al British Open di golf o al Tour de France, ma in generale noi campiamo grazie alle tre squadre del 75% e non dobbiamo dimenticarcelo mai. Il prestigioso ruolo di ‘giornalista sportivo’ anche stamattina ci ha permesso di inventarci esperti sul caso Ibrahimovic regalando certezze a semisconosciuti, ma non al punto di compilare un decalogo o addirittura un editoriale-sbobba in 17 punti (”Ibra, 17 ragioni per dirgli addio”) per spiegare sulla prima pagina del primo quotidiano italiano perchè in fondo la cessione dello svedese sia per i tifosi interisti accettabile se non addirittura auspicabile. L’intento dell’articolo era ironico, il motivo della sua ridicola presenza chiaro: non sia mai che l’interista medio (che non legge il Messaggero, Le Monde o Grand Hotel: l’ufficio stampa deve quindi solo presidiare Corsera, Gazzetta e qualche tivù) cominci a pensare che in fondo Giampaolo Pozzo vale come competenza dieci Moratti e che la differenza sia solo nel bacino di utenza e nelle opportunità che Milano mette a disposizione. Lo sciocco e disonesto calcio dalle spese no limits, che anche un grande come Platini culturalmente accetta (i bilanci a posto li può avere chiunque, con i soldi di Provenzano, dello sceicco o dei narcos), ha un rovescio della medaglia: quando non spendi più diventi come gli altri. Anche se i media continuano a combattere per te. Ragazzo immaturo con la moglie fanatica anti-Satana (cose che si scrivono solo adesso: fino a ieri era una grande organizzatrice di eventi, roba che nemmeno Don King) e slavo mercenario, voi passate ma i proprietari restano.

Annunci

  1. scusate visto che siete ben informati sul Corrierone, mi spiegate che lavoro fa Severgnini? perché sospetto sia un giornalista, ma data la mia (relativamente) giovane memoria non ricordo grandi inchieste dello stesso. so che fa quello molto internazionale perché ha un forum di italiani all'estero, scrive di "costume" qualunque cosa voglia dire, insomma mi pare uno di quelli che vedono gente e fanno cose in posti. ma faccio fatica a ricordare un suo articolo interessante e meritevole di essere letto, magari mi sbaglio. questo per dire che se volete la mia modesta opinione, si', Sevrgnini non scrive su giornali nazionali per meriti particolari, tranne forse saper scrivere in italiano ma conosco 20enni con una prosa più piacevole della sua. Il corriere pubblica i pezzi di Alberoni, non vedo perché scriverci dovrebbe essere una garanzia di professionalità 🙂 a proposito ma perché il forum di italiani all'estero è pieno di italiani non all'estero? 🙂

  2. @ Axel vere tutte e due le cose…Sul signor Rossi però… per carità è un signore anche simpatico… che non ha padroni è vero ma le invenzioni infatti sono a suo uso e consumo… non per questo sono meglio.A volte le dice vere ma a volte inventa… te lo dice lui stesso !P.S. ahhh posso confermare però che non tifa inter pur preferendola a milan e juve… parole sue.

  3. e' moratti che ha voluto vendere ibra. schema già visto. C'è prima la fase della cotta irrazionale durante la quale concede qualunque cosa, poi segue il raffrddamento violento e improvviso. Tutto già visto.

  4. infatti io mica accuso Ibrahimovic di ipocrisia, anzi, lui ha sempre parlato chiaro e mai ha detto di voler diventare il nuovo capitano dell'Inter, io contestavo altre cose e cioè:-l'aura di innocente e caduto dalle nuvole che ha sempre Moratti, sempre tradito da giocatori cattivi-uh quanto è cattivo Raiola coi suoi metodi da ricattatore (gli stessi che hanno portato Zlatan all'Inter)-"eh dobbiamo cacciare Mancini perchè ce lo ha chiesto il nostro miglior giocatore, mica vorrete un Cuper-Ronaldo 2"infine, a me Franco Rossi sembra più credibile della maggioranza dei giornalisti sportivi, almeno non ha un padrone all'infuori di sè stesso

  5. @ Axel Forse ne se ne parla di quell'articolo in quanto il signore in questione le cose se le inventa di sana pianta (ad esempio il cinese e l'inter…) avendo motivi personali… per carità anche legittimi. Poi magari è vero… ma è la persona ed essere poco credibile.Io non so quali sono i motivi che lo spiangono ad andarsene, anche se sinceramente credo che monatti c'entri ma è mia sensazione, fatto sta che a me non dispiace neanche come si è comportato … alla fin fine ha sempre detto (anche raiola oggi) che se fosse rimasto sarebbe andato comunque bene.Al contrario di altri… almeno questo le dice senza troppi fronzoli…

  6. Krug, ho già detto che può essere che sia ingenuo tu o malpensanti noi. Siamo nel campo delle ipotesi, quindi nessuno detiene il Verbo.L'unica cosa che ci tenevo a sottolineare è che non è che noi malpensanti siamo dei disadattati mentali, ma solo che certi sospetti ci vengono perchè analizziamo delle "strane coincidenze" che riguardano polli che conosciamo benissimo (non a caso ho citato il comico che difendeva il Presidente sponsor dello spettacolo).Insomma, visto che hai citato il Divo, magari siamo noi che pensiamo male ma non è che i nostri sospetti si basino sul nulla: guarda caso lo spazio per certe ribalte è sempre il Corriere della Sera. Dici che Repubblica, il Tempo o la Gazzetta del Mezzogiorno non hanno un interista nella propria redazione?!…

  7. axelcerto che ha colpe (o meriti, chissà), perchè se un giocatore non vuoi venderlo non lo vendi.. basta respingere le offerte..

  8. perché nessuno parla della ricostruzione di Franco Rossi dello spogliatoio dopo-Manchester, con Moratti che dice a Ibrahimovic "Mi sono rotto i coglioni di pagarti tanto e tu non segni mai quando serve"?sicuri che il Presidente non abbia colpe nell'addio di Zlatan?l'anno scorso si diceva (su altri siti, qui non so) che Ibrahimovic avesse chiesto la testa di Mancini come conditio sine qua non per restare all'Inter, adesso dopo un anno è tutto cambiato? e perchè? per colpa di chi ?che Ibra sia un mercenario/professionista è vero ma forse non ha fatto tutto da solo e dare solo a lui e a Raiola la colpa del trasferimento ricorda molto la vicenda Ronaldo (in cui, secondo me, il Fenomeno aveva colpe uguali ad altri due)

  9. Quindi Dane, sostanzialmente, se su Italians viene pubblicata la lettera di un lettore "Inter: e se il problema fosse Moratti? (9 dicembre 2000)", o una "Calciatori (e presidenti) senza pudore" (20 luglio 2002) o una terza "Caso Inter: ma come si fa a difendere Moratti? (22 gennaio 2004) o ancora "Perchè Moratti non lascia l'Inter?" (18 giugno 2004) (nel quale il Massimo viene detto "A me sembra che il dott. Massimo Moratti sia un bambino capriccioso e piagnucoloso che costringe persone dignitosissime quali Facchetti e Zaccheroni (ma anche Mazzola e Simoni) a metterci la faccia pur di accontentarlo."), è semplicemente perchè il Severgnini non ha riflettuto abbastanza che non era il caso di far denigrare il suo mentore ; mo' concludo perchè sinceramente non m'interessa continuare a fare l'avvocato di Severgnini, persona che non amo e stimo particolarmente, ribadisco che secondo me o ha ragione Poli e si è imposta la moda del "Parlare contro" o siete stati presi dalla sindrome di Cialtronia, vedete complotti ovunque; dopodichè avrete ragione voi, non a caso il Divo Giulio diceva "A pensar male si fa peccato ma molto spesso ci si azzecca…"

  10. Krug, ho già detto che non è questione di monetine, quindi citare il 740 di Vecchioni o Severgnini non cambia la solfa. Il Beppe dovrebbe occuparsi di costume, mi chiedo come mai il costume riguardi l'Inter tutte le volte che Moratti compie una mossa che potrebbe (ho detto potrebbe, la strategia infati è preventiva…) irritare i tifosi (successe anche quando si vendette Ronaldo, definito Coniglio Mannaro da uno che con la Voce in trincea se ne andò esule negli States a recitare la parte dell'anglosassone…). Mi sarei aspettato di vedere l'esperto di costume e di modi anglosassoni parlarci anche del gesto dell'ombrello, ma quel giorno si vede che era occupato…Ripeto: ci sarà una volta in cui qualcuno della corte di Moratti e che non fa il giornalista si vedrà affidata la prima pagina del Corriere per scrivere "Moratti ha fatto una cazzata!"?!…Qui il problema non è una cessione giusta o sbagliata di un giocatore, qui è notare come la corte di paggi si prodighi nel declamare ad alta voce il bando reale.Poi magari non siete ingenui voi e siamo complottisti noi, per carità…p.s.: non sono d'accordo sugli esempi del Milan. Il Milan è peggio dell'Inter in questo senso, però il paragone andrebbe fatto con Marcello Dell'Utri e Cesare Cadeo che sulla prima pagina del Corriere scrivono "80 chili di motivi per vender Kakà" oppure "22 cm di motivi per trombarsi una minorenne"…

  11. Krug, non sei mica l'Innominabile….. :-)))))

  12. P.S. Scusate, ho scritto in un italiano aberrante ma stavo facendo altre venti cose…

  13. Dane sarò francescano, ingenuo, pirla ma non vedo che problemi avrebbe un giornalista-scrittore che ha venduto parecchi libri, è un giornalista di punta del maggior quotidiano nazionale e probabilmente prende solo con una conferenza quello che prendo io in sei mesi di lavoro (se gli va male) o un cantante che vivrebbe di rendita solo con i diritti di autore a dire, come del resto hanno fatto Teocoli ed Abatantuono nel caso di Kakà "Moratti non vendere Ibra!". A me sembra che spesso in Italia si tenda a vedere sempre e comunque un secondo fine; ribadisco, probabilmente io sono ingenuo e provincialotto e non sol le cose che sapete tu ed il Direttore però ribadisco se mi avrebbe sorpreso leggere un Teocoli o un Abatantuono sotto un titolo "Bravo Berlusconi, vendi Kakà" perchè penso che nemmeno l' 1% dei milanisti ha preso bene la cessione di Kakà non mi soprende leggere Severgnini o Vecchioni dire "Ibra a Barcellona per E'too, Hleb e soldi lo porto io in spalla" perchè secondo me è quello che pensano il 50% + uno degli interisti.

  14. @dane: mi riprometto di fare una ricerca accurata per riuscire a trovare per lo meno una micro critica di Severgnini a Moratti 🙂

  15. Preciso che lo stesso identico discorso vale per la cessione di Kaka.

  16. Comunque mi piacerebbe sapere una cosa: ma sul "Manchester Tribune" o sul "Le Soire de Lyon" qualcuno li ha scritti i 17 motivi per cui Cristiano Ronaldo e Benzema potevano andarsene?!?!?

  17. @Jeremy: "Dane, vanno in automatico: perche andare contro qualcuno che mi puo distruggere? Senza soldi e senza telefonate. Ma non sei meno servo di quello a busta paga, intendiamoci."E' più o meno la mia teoria, ma pare che a qualche francescano non basti…@Paperoga: "però potrà anche capitare che la si pensi in maniera identica al potente protettore senza esserne forzati da motivi di riconoscenza?""La ringrazio della domanda", che mi dà il destro per risponderle con un'altra domanda…..potrà capitare che la si pensi in maniera diversa dal potente protettore senza esserne forzati da motivi di riconoscenza?!…

  18. Concordo, paperogha, sul primo periodo, sul secondo invece non mi meraviglio affatto: la cessione di Ibra è "consensuale" (lui vuole andarsene e Moratti ha deciso che puo farlo). Quindi non c'è motivazione istituzionale in un articolo con i 17 motivi per cui debba restare. Anche perche al tifoso non far sapere….

  19. però potrà anche capitare che la si pensi in maniera identica al potente protettore senza esserne forzati da motivi di riconoscenza?Il problema è che forse il Corriere avrebbe dovuto pubblicare un articolo nel quale venissero elencati 17 motivi per i quali Ibra non se ne dovrebbe andare, giusto pera avere le due visioni della questione

  20. Dane, vanno in automatico: perche andare contro qualcuno che mi puo distruggere? Senza soldi e senza telefonate. Ma non sei meno servo di quello a busta paga, intendiamoci.

  21. @Paperoga: fortunatamente sono pochi gli spettacoli o i concerti dove mi tocca pagare. Poi ovviamente contraccambio…..

  22. paperogha, c'è sempre qualche scheletro in un armadio…. :-)))

  23. Jeremy, ho già detto anch'io che non c'è una telefonata che manda l'ordine, così come ai tempi di Moggi non c'erano le valigette coi soldi che reclama Giampiero Senonvedononcredo Mughini. Come al solito è tutto molto più sottile e sottinteso, c'è sempre qualcuno più realista del Re: non credo che quel presidente mecenate avesse ordinato al comico di andare in TV a difenderlo…

  24. sono amici, si vogliono bene e non parlano male l'uno dell'altro. Un po' come il rapporto tra calciatori o dirigenti e giornalisti.@Dane: non pensavo facessi parte della categoria di quelli che entrano col biglietto omaggio 🙂

  25. Dane, ci sono anche quelli come me che gli danno dell'inzuppatore con il pilota automatico sul "Moratti che signore!" senza che abbia indicazioni precise da nessuno in particolare. Forse siamo di fronte ad un "servo furbo", come nella migliore commedia dell'arte, ma non credo.

  26. Krug, non posso credere che tu possa reputarmi così presuntuoso da rivendicare una prima pagina, ma ormai so che le mie provocazioni e i miei paradossi li capisco solo io. Comunque potevi citarmi Severgnini che almeno giornalista lo è iscritto, ma il cantante-insegnante di liceo al di là dell'essere vip, interista e leccaculo del petroliere ecologista che titoli vanterebbe?! Di intellettuale generico buono per tutte le stagioni?!…Detto questo, io non dato dello scemo a nessuno, così come io, il Direttore ed altri "complottisti" magari non amiamo esser derubricati a dietrologi vaneggianti. Magari se qualcuno si permette di avanzare un dubbio è perchè conosce i suoi polli, conosce certe "dinamiche" e conosce certi retroscena a cui magari ha addirittura assistito.Una volta vidi un indifendibile comico che in una trasmissione sportiva difendeva un indifendibile presidente per un indifendibile scelta di mercato nel computo di un indifendibile strategia societaria. Meno di un mese dopo vidi questo comico ad uno spettacolo invitare alla fine della rappresentazione questo presidente sul palco a prendersi gli applausi. Un po' perplesso chiesi alla scenografa-costumista (mia cara amica che mi aveva fatto avere i biglietti omaggio) che cazzo c'entrasse quel presidente di calcio sul palco e lei mi rispose: "E' uno degli sponsor dello spettacolo."Ah, ecco…p.s.: certo, finchè si continua a guardare la perlina il pezzo di Severgnini non ha nulla di strano. Magari osservando la collana qualche dubbio viene…

  27. Se sulla prima pagina del Corriere tutti i lunedi c'è Alberoni, ci sta anche Severgnini col suo cazzeggio :-)che poi ha raggiunto l'obiettivo: se ne parla. Che abbia avuto la capacità di convincere degli interisiti amanti di Ibra che in fondo era giusto venderlo, non ne sarei così sicuro. Però ogni tanto arebbe anche carino leggere un articolo sui tifosi mercenari, pronti ad innamorarsi del più grande stronzo dell'universo purchè giochi bene nella propria squadra. perchè è vero che in Italia chi vince ha sempre ragione, ma non lo pensano solo i giornalisti e i presidenti

  28. Che ci vuoi fare, Dane, alcuni di noi probabilmente sono scemi e non capiscono benissimo perchè lui lo faccia, anzi pensano che sia normale che un giornalista del Corriere interista che il lunedì pontifica di calcio si veda recapitato in un angolo della prima pagina un articolo che parla del tormentone calcistico del momento; dopodichè ti dirò, riguardo a Vecchioni ricordo una sua lettera alla Gazzetta per stigmatizzare l'uso di un titolo della sua canzone "Luci a San Siro" come titolo per una partita del Milan; probabilmente Moratti avrà colto la palla al balzo per prendersi una volta di più le luci della ribalta. Che poi secondo me al limite dovrebbe essere il Milan a scatenare una campagna mediatica per rabbonire il tifoso medio sulla cessione di Kakà, secondo me almeno il 50% più uno degli interisti non sarà tanto dispiaciuto che lo svedese se ne vada…Poi sai Dane, tu scrivi bene e fai degli ottimi interventi (giuro che non è ironico), però forse, e sottolineo forse, è più giustificato trovare su un giornale un articolo di Vecchioni piuttosto che uno tuo

  29. Eric, non è che Severgnini non può scriver di Ibra, si segnala solo che non essendo scemi capiamo benissimo perchè lo fa (in quel momento e con quelle modalità). Ripeto, valutare il singolo articolo non aiuta, osservare la campagna mediatica degli "intellettualoidi" sì (casualmente gli stessi che giustificavano gli stipendi di Recoba, le cmapagne acquisti faraoniche e l'ecologismo di sinistra di un petroliere…).Come hai detto tu l'articolo scritto dal Vip fa più presa sul pubblico, e quindi la Real Casa scatena tutti i suoi maggiordomi (pronostico: prossimo articolo scritto da Renzo Casali della Comuna Bayres…).Certo che Vecchioni è sicuramente interista, ma anch'io son tifoso del River ma mica mi fan scrivere sulla prima pagina del Clarìn…p.s.: magari per dire che il Presidente del River fa bene qualsiasi cosa faccia. Magari anche quella di riportarsi a casa il cadavere di Ortega e sfasciare il vivaio da qui uscirono Mascherano e Lucho Gonzales: sai, c'è la crisi, i giocatori costano e una grande squadra ha bisogno di giocatori pronti e non di giovani affidabili….

  30. Veramente io sono in ufficio….ma adesso vado a casa

  31. @andrea: ahahahah sono le 2 meno dieci e siamo ancora svegli a parlare di severgnini, dobbiamo farci una vita, non ci sono alternative. PS: con tutte le volte che sto ripetendo il suo nome minimo minimo domani mi cade un meteorite sulla macchina.

  32. @ Ericellallà.. scherzavo…Certo che non ti si può dire niente… stai diventando permaloso, quasi, più di me…:)K

  33. @andrea: la verità è che sta sulle palle anche a me ma non capisco perchè lui non può scrivere che ibrahimovic se ne deve andare senza che la cosa crei dell'ironia o delle domande tipo "ma l'avrà scritto sotto dettatura?". Il problema è che il lettore medio di un quotidiano, legge più volentieri un editoriale sportivo se scritto da teo teocoli, severgnini o idris di conseguenza le testate si sono adeguate: basta articoli scritti da giornalisti sportivi (quei 4 o 5 che son rimasti) e via agli sproloqui fatti da gente che non è del mestiere, tanto di calcio possiamo parlarne tutti.

  34. @ EricQuesta tua difesa dell'innominabile (neanche tanto velata) me la segno… :rotflCxxxo! te la ricorderò anche in puto di morte (vedremo poi di chi)K

  35. vecchioni mi sembra uno che può anche permettersi il lusso di giudicare se si parla di Inter, il suo essere interista va al di là delle speculazioni che possono essere fatte.Severgnini è semplicemente un bravissimo giornalista che diventa stucchevole quando parla di una cosa che non conosce, cioè l'Inter, sinceramente non capisco tutta questa ventata di ironia rispetto al suo commento sul corriere, per carità, ho letto di peggio, passato del tutto inosservato.

  36. Che il pezzo fosse ironico lo aveva capito anche il Direttore che infatti lo aveva premesso, così come aveva capito e premesso il motivo della sua ridicola presenza sulla prima pagina del Corriere (non c'era nulla di più importante da pubblicare sulla prima pagina del primo quotidiano italiano?!…).Non soffermatevi a giudicare la lucentezza della perlina, ma provate a valutare l'intera collana: prima Vecchioni, poi Severgnigni, secondo voi il prossimo chi lo scrive, Gino&Michele o Bertolino?!…

  37. Non vedo nessuno scandalo nè alcuna "longa manus" dietro all'articolo di Severgnini. Probabilmente è un tifoso all'acqua di rose, forse non ne capisce neppure molto. Però mi sembra che nel contesto sia stato abbastanza ironico e condivisibile in alcuni punti.Ma la dietrologia non è mai stato il mio forte..

  38. Mah, dopo aver leggiucchiato una cinquantina di commenti anch’io che come Krug non amo (è un eufemismo) i giornalisti sportivi e ho messo questo sito tra i PREFERITI per farmi un’idea di quello che succede la domenica, non ho potuto fare a meno di andarmi a leggere l’articolo dello scandalo. Beh, forse sarò un po’ limitato ma di sdilinguamenti e piaggerie non ho trovato traccia, anzi mi è sembrato anche abbastanza divertente e autoironico. Chiedo ancora scusa ma questo articoletto basterebbe a pareggiare la barzelletta, accreditata da numerosi mezzi di stampa, sulla Nep milanista, lanciata tra l’altro da un signore che contemporaneamente continua a chiedere agli Italiani di tornare a spendere senza paura perché la crisi è solo psicologica? Dopo la boiata di qualche mese fa (Sabrina Salerno = Vecchioni!), mi sembra che si cominci a farla un po’ fuori dal vaso …

  39. Scusatemi, incuriosito dalla tanta merda tirata addosso al Severgnini, sono andato aleggermi il famigerato articolo. Ho scoperto che, nella sostanza, è in linea con i concetti espressi dalla maggioranza degli interisti, a partire da questo blog fino ai più sperduti bar di periferia.In più sono scritti con divertente ironia, anche se,personalmente, stravedo per il giocatore Ibra.Quindi non capisco dov'è lo scandalo. La teoria dietrologica sarebbe che Moratti commissiona al Severgnini l'articolo per rabbine una piazza che ne aveva le palle piene dello svedese? Mah!

  40. Io sono uno faverole alla cessione di Ibra per motivi tattici pur reputandolo da 3 anni il miglior giocatore del campionato. Che poi l'Inter avendo Balotelli e Acquafresca a costo zero pigli Eto'o e Milito e non si curi di migliorare il centrocampo con un 10 vero (ma Beccalossi che ne sa dice che con Stankovic siamo a posto…) è un altro paio di maniche. Il giornalismo nerazzurro è favorevole alla cessione di Ibra per motivi di comodo, oggi ho letto un pezzo dove veniva magnificato il tattico di Mourinho, tale Rui Farias. Qualsiasi appassionato medio di calcio avendo visto l'Inter di Jose per tutto l'anno scorso inviterebbe codesto tattico a dimettersi e restituire tutti i soldi per decenza.

  41. mi piace questa piccola joint-venture tra il Direttò e il Nicoletti (soprattutto perchè vanno contro Severgnini =D )




Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: