Gattuso biondo ed ex bambino prodigio

Occhi pallati per televisione e streaming da qualificazioni, saltando l’inutile Italia tranne che nel solito minuto di culto dell’intervista di Paris a Lippi. Bellissima, anche per l’importanza, Finlandia-Russia: vincendo i padroni di casa avrebbero superato di un punto la squadra di Hiddink, con ancora 4 partite da giocare. Con l’impresa di Helsinki, invece, i russi sono a un punto dalla Germania, con un buon calendario e soprattutto lo scontro diretto in casa, il 10 ottobre. Per quella che si annuncia come una delle partite più esaltanti delle qualificazioni, che potrebbe buttare Loew nel purgatorio dei playoff. All’Olimpico la Russia ha rispolverato Aleksandr Kerzhakov dopo un anno di assenza e l’attaccante della Dinamo Mosca non ha deluso, con due gol (ronaldiano il primo, inzaghiano il secondo) ed una pericolosità costante: l’ex bambino prodigio che Romantsev convocò per il Mondiale 2002 e che Hiddink aveva scaricato prima di Euro 2008 è quindi ancora vivo. Pur senza segnature, i primi 25 minuti di Arshavin e compagni sono stati impressionanti, merito proprio del ‘Gattuso biondo’ (così lo ha definito qualche settimana fa l’inspiegabile inviato di un grande quotidiano italiano, per la serie ‘Non è obbligatorio seguire il calcio per poterne parlare’) dell’Arsenal che ha ispirato tutti i compagni. Serata pessima per Sami Hyypia, un errore via l’altro, un po’ fumosi gli ex italiani fratelli Eremenko, una sola occasione per Forssell (sabato realizzatore del rigore-vittoria sugli azeri), qualche lampo dal trentottenne Litmanen che poi nel secondo tempo non ce l’ha più fatta. Inutile guardare troppo avanti, ma la Germania rischia seriamente il playoff. Solo nel 1930 e nel 1950 non partecipò alla fase finale: nel primo caso perché non rispose all’invito di Rimet, nel secondo perché le tre Germanie nate dal post-guerra (Ovest, Est e Saar, che di fatto era un protettorato ma che anche sportivamente ebbe una sua storia) non parteciparono nemmeno alle qualificazioni.
stefano@indiscreto.it

Advertisements

  1. http://en.wikipedia.org/wiki/Saarlandun po' secco? beh è il generico, il direttore potrebbe preparare la medicina.

  2. Ti prego Stefano, almeno 3 puntate sulla Saarland con incursioni anche al di fuori del mondo dello sport!!!!

  3. Che bella la maglia della Russia!

  4. mi unisco alla richiesta del nome, se l'ha detta davvero ne deve rispondere (magari davanti a una corte marziale)

  5. Gattuso biondo non è male, più o meno è come definire Kakà il Nicola Berti brasiliano……Direttore, non c'è nessuna diffamazione quindi può considerarsi querela-free, ci dia un nome da mettere alla gogna!…la prego, la mia sete di sangue lo esige!…p.s.: colpa sua che mi ha sfruculiato con l'Uomo Tigre…

  6. Comunque se non ricordo male la Saar fece in tempo ad essere rappresentata nella prima coppa Campioni dal Saarbrucken, eliminato dal Milan.

  7. Anch'io mi sono visto Finlandia-Germania. La squadra di casa ha dato uno spettacolo veramente sconcertante. E' ormai una squadra vecchia con i big in netta fase calante e, soprattutto, sono dei perdenti nati.Commoventi gli inutili cinque minuti di tentato arrembaggio da parte della Finlandia dopo il terzo gol della Russia, quando ormai non c'era più nulla da fare. Commoventi per la loro stupidità, considerate le dormite che si erano invece inspiegabilmente fatti in precedenza. A mio parere, sono entrati in campo già sapendo di perdere.E' tipicamente finlandese.

  8. Nel Saarland non ha mai giocato nessuno di fortissimo, andando a memoria…dopo le qualificazioni per il 1954, quando rischiò di eliminare la nazionale di Herberger, il suo calcio confluì in quello della Germania Ovest…

  9. togliete il tesserino a chi ha detto quella bestialità!Direttore, per curiosità, ma chi ci ha giocato nel Saarland di gente forte?

  10. La partita era un recente Man U-Arsenal…il Saarland è stato allenato anche da Helmut Schoen!!!

  11. Gattuso biondo?!?!?! Ohibò…

  12. no Stefano per favore devi dirci chi è l'autore della magnifica definizione di Arshavin

  13. Arshavin Gattuso biondo non è male…Ma la Saar è quindi scesa in campo qualche volta?




Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: