Il silenzio di Galliani

Qualcuno avrà letto sul Corriere della Sera e sulla Gazzetta dello Sport l’intervista a Paolo Maldini, in cui il capitano del Milan ha espresso il suo dispiacere per la mancata presa di posizione del club rossonero nella vicenda degli striscioni di San Siro: ”Pur essendo passate più di 48 ore da quell’episodio la società non ha ancora preso posizione. Dal presidente in giù nessuno ha avuto una parola di solidarietà verso di me. Sono deluso”.

Pronta la risposta web di Adriano Galliani: ”Caro Paolo, ho letto la tua intervista e capisco la tua amarezza: sono sotto scorta, come sai, da due anni proprio a causa dei comportamenti di quelle persone che ti hanno contestato. Sono stato io a prendere la decisione di tacere: non solo perchè mi è stato consigliato, ma soprattutto perchè ho ritenuto, e tuttora ritengo, che il silenzio sia l’arma più efficace per non dare ulteriore spazio a condotte quali quelle di domenica”.
E prontissima la segnalazione fattaci dall’ultrà (milanista) Stefano, che ci ha invitato a visitare il sito milanista http://www.guerrieriultras.it/ . Dove si propone questa versione dei fatti: ”Ci teniamo a precisare che i nostri striscioni non erano di contestazione ma volevano sottolineare comportamenti che il giocatore ha manifestato più volte durante tutto l’arco della sua carriera calcistica verso i suoi tifosi. Tra i tanti episodi spiacevoli sottolineamo la frase “POVERI PEZZENTI” pronunciata a Malpensa al ritorno dalla finale persa ad Istanbul dopo che i ragazzi avevano speso la bellezza di 800€ per stare vicino alla squadra. In 25 anni di storia con la maglia rossonera sfidiamo chiunque a trovare un episodio di contestazione nei confronti di Maldini. Anche nel corso di Milan-Roma sono stati innalzati solo cori a favore e soltanto dopo il gestaccio e le frasi irriguardose rivolte verso la Sud abbiamo deciso, in risposta provocatoria, di esporre la bandiera di Franco Baresi, sempre presente negli incontri casalinghi dal giorno dell’addio del CAPITANO”.
A noi l’episodio risulta accaduto ad Istanbul e non riguardante gli ultras, al di là del fatto che vada inserito in un contesto di freddezza reciproca risalente all’ultimo anno di Capello (1997-98). Ma siamo nella classica situazione in cui ognuno rimarrà per sempre della propria opinione. Da chi non capisce la ragione dell’esistenza delle curve fino a chi fa sociologia giustificatoria, va tutto bene. L’unica nostra arte è però il cazzeggio, per questo sul sito ci ha fatto piacere trovare immagini della festa di Natale 2008 della Curva Sud : ospiti d’onore Ambrosini (avrà cantato ‘Il panettone mettetevelo nel culo’?), il ristoratore Kaladze e, rullo di tamburi, lo scortato Galliani. L’uomo che rischia grosso, per colpa dei cattivissimi ultras, alla festa natalizia degli ultras stessi. Può essere una lettura superficiale, perché in teoria Galliani può esserci andato proprio per paura: la sua espressione da prigioniero-cane bastonato supporta questa tesi. E, a dirla tutta, anche Ambrosini e Kaladze avevano la faccia di chi non vedeva l’ora di scappare all’Hollywood. Insomma, giudicate voi. Ah, comunque Maldini non c’era.
Advertisements

  1. Nick avevo capito… ma sappiamo entrambi che al momento non è così…. ed io quello volevo far capire.. che sono a quando non si definiranno bene certi personaggi al pubblico verranno sempre fuori distorsioni…. che porteranno a provvedimenti inutili o peggio dannosi.Andrea

  2. Andrea, non fraintendermi: io dico di far rispettare le regole…FUORI dallo stadio.Il punto di partenza è che questi nello stadio non devono proprio metterci più piede, a prescindere.

  3. Bhè a mio modesto parere è semplicemente ora di cambiar registro. Poi è vero quel che dice il direttore, un certo lassismo ne ha permesso un certo controllo…A

  4. Andrea, Il tornello è una rottura di palle fatta in maniera ridicola per contrastare in maniera ridicola i delinquenti da stadio. Ed è la gente comune che ne paga le conseguenze. Resta il fatto che il problema di fondo sono i delinquenti da stadio, che poi non si faccia nulla di concreto è palese. Ma il lassismo è voluto, come tante volte ha spiegato il Diretto: meglio 1000 delinquenti circoscritti che liberi di far danno ovunque (lo fanno lo stesso a dir la verità, vedi treni e autogrill rasi al suolo….). Visto che da noi sarebbero liberi….

  5. (scusate è scappato l'invio) … nel senso che gli strumenti per fare determinate cose sono già presenti… poi come al solito tutti se ne fregano (non so se avete notato la massiccia presenza di steward al primo anello… mentre al terzo mai ne ho visto uno!)

  6. Son d'accordo Nick… basta far valere le leggi senza inventarsi nulla di strano, senza tornelli o perquisizioni corporali a quelli del terzo anello.Tutto qua

  7. Chiamateli ultras, chiamateli curve, chiamateli come cazzo vi pare. Ma questi allo stadio non devono mettere piede.Si scannassero in mezzo a una strada, dove ancora valgono le leggi della repubblica italiana.Purtroppo.Perchè ci sarebbe da sparare a vista, altro che.PS: il Barone ha già minacciato rappresaglie in caso di cessione di Kakà. Siamo al delirio.

  8. Vero jeremy.. ma era quello che io intendevo nella mia risposta ossia che il paragone centri sociali andava approfondito e che era meglio evitare se no facciamo notte…A

  9. Jeremy sono d’accordo ma non sullo sdoganare… mi spiego: è necessario invertire la questione a livello di immagine in modo che la gente capisca che l’ultras è solo un tifoso accanito che al massimo allo stadio si manda a fare in culo con la fidanzata perché dice che stankovic è in gran forma, gli altri sono delinquenti. Invece così sembrano tutti delinquenti e vengono fatte leggi che valgono per il tifoso normale ma che non valgono per i soliti noti.La parte malsana del tifo quindi deve essere “ghettizzata” se mi passate il termine non proprio bello, e chiamata con i nomi che si merita o comunque più calzanti.A

  10. Andrea ma io parlavo di questo nel post originale e lo si capisce:"Poi ci sono i delinquenti come questi della contestazione a Maldini ma é assodato che usano il paravento degli ultras della curva per delinquere. Un po' come fanno alcuni per esempio nei centri sociali". Pero se per fare un esempio bisogna spiegare per filo e per segno, non la finiamo piu.

  11. Ok per questo dico visto che ormai ultras ha quella accezione è scorretto anche se non a livello strettamente etimologico accomunare le curve (anzi una parte delle curve) al resto dei tifosi "organizzati", perche si rischia di sdoganare la parte malsana del tifo. Che non è solo la degenerazione delinquenziale, che poco ha a che fare con il calcio, come sappiamo, ma anche il fanatismo estremo, la guerra continua contro gli ultras di altre squadre e contro le forze dell'ordine.

  12. infatti quei posti lì sono degenerati come le curve…. ma pensavo che tu parlassi di altro genere di "atti criminosi"… su quelli non c'è il minimo dubbio. E' che prima il discorso era troppo vago (sia da parte mia che tua), messa giù così risulta evidente la stessa degenerazione.A

  13. Jeremy il discorso è proprio quello, le curve monopolizzano un termine che non è solo loro. loro sono la degenerazione di un termine. E' quello che cerco di spiegare da 2 settimane. Io se incontro uno dei tipi delle foto cambio marciapiede.A

  14. Abitiamo nella stessa zona e hai tanti esempi di centri sociali all'Isola. La degenerazione è stata la Stecca dove ognuno ormai faceva i suoi traffici personali dietro il paravento del centro sociale. Altro che fine di gruppo.

  15. No Andrea perche se vogliamo continuare ad usare il centro sociale come esempio, ci sono anche quelli che dietro il centro sociale commettono piccoli reati per tornaconto personale e non per fine del gruppo. E questo in tutte le forme di aggregazione, dal partito politico in giu. La cosa fondamentale è che di fronte alle degenerazioni la massa si ponga contro e non indifferente. Non torno al discorso ultras perche stiamo facendo un pastrocchio. Come dici tu, le curve si sono appropriate di un termine che non è loro esclusiva, degenerando. Siamo d'accordo su questo?

  16. Jeremy gli ultras sono tutti e trentamila, ma quei particolari gruppi con quello striscione intendono difendere il rpoprio orticello, più chiaro di così! Non è che una cosa esclude l'altra… poi anche io credo che quel particlare gruppo se ne strafreghi del mio striscione.A

  17. Wikipedia dice "Con il termine ultras (o più correttamente ultrà) (derivato dal francese ultra-royaliste, di origine latina, indicante i più fanatici attori del terrore bianco) si definisce il tifoso organizzato di una determinata società sportiva, più frequentemente di tipo calcistico, ma spesso anche di pallacanestro, hockey, pallanuoto ed altri sport. L'ultras è caratterizzato da un forte senso di appartenenza al proprio gruppo e dall'impegno quotidiano nel sostenere la propria squadra, che trova il suo culmine durante le competizioni sportive." quelle che leggi sotto sono degenerazioni del fenomeno. (oltretutto ho proprio scritto che il sito da cui viene presa la definizione è quello che è), comunque te ne dò un'altra trovata dal dizionario on linea di repubblica "chi è sostenitore fanatico di una squadra sportiva ed è in genere inquadrato in organizzazioni, club e sim.: gli ultras della Roma, della Fiorentina"Non sono per niente d'accordo sull'esempio dei centri sociali, non lo trovo per niente un esempio calzante (a meno che non si vuole approfondire il discorso). I soggetti di cui parliamo qua sono proprio soggetti che non perseguono il fine del gruppo ma perseguono meri interessi personali. Le azione criminose svolte da persone dei centri sociali (se ci riferiamo alle stesse) sono comunque (giuste o non giuste che siano e non per questo giustificabili) fatete nel raggiungimento dello scopo che si prefigge il gruppo. per questo non lo trovo calzante.A

  18. Andrea, deciditi: se gli ultras sono tutti, anche quello striscione è rivolto alle comitive dei distinti. Senno dai ragione a me e Vincenzo e gli ultras non sono 30000 persone ma solo quelli delle curve.

  19. @Andrea: a giocar con le parole son capaci tutti, ma "forse ha ragione chi vi manda a quel paese" l'hai scritto tu.Eric a me ha detto cose differenti dalle tue. Mettetevi d'accordo tra di voi e poi fateci sapere.In ogni caso quello che intendevo far capire a Tani è esattamente quello che hai detto tu, poi se vuoi andare avanti per reggere il ruolo fallo pure. Io non sono più interessato alla cosa…P.s.: perchè dovrei esser più educato?! Nemmeno io ti ho mandato a quel paese…

  20. Andrea, era un esempio di aggregazione!!! Non voglio fare nessuna discussione sui centri sociali e anzi mi sono dilungato troppo nella spiegazione prima. Semplicemente è un esempio calzante e che conosco. Quindi lo uso. Tranciarla come citazione quindi mi sembra fuoriluogo.

  21. Jeremy quello striscione lo vedi nelle curve! nelle curve! continui a mischiare tutto. Continui a mischiare i 300/500 con tutti gli altri.Ecco senza scannerizzare nulla se vieni a San siro sai bene chi sono quelli di rho…. quelli sono comunque ultras, è un fatto.A

  22. Andrea, ho letto ultras su Wikipedia: se lo hai portato come prova a discarico, stai rischiando l'ergastolo…..

  23. Jeremy scusami ma sei tu che hai parlato genericamente di delinquenza nei centri solciali ad aver chiuso il discorso senza dare specifiche. Io lo ho chiuso dicendo che non è il luogo per parlarne e tantomeno il topic.Io non ho dato alcuna mia visione, o soluzione, della questione. Stafamo parlando della definizione. Che è quella mentre voi continuate per forza a darne un’accezione negativa. A questo punto mi chiedo io quale sia la tua visione della cosa, visto che credo che siamo andati fuori tema.Sul paravento non ho commentato perché mi sembra cosa evidente, ma è proprio quello che voglio sottolineare ossia che c’è chi con la storia degli ultras maschera i cazzi suoi, ma quelli non sono tifosi (nei centri sociali invece la cosa è un po’ diversa… altro discorso è il giudicarlo giusto o non giusto), fatto sta che sino a quando queste persone verranno erroneamente considerate tifosi ci saranno solamente leggi della melandri, è questo quello che critico io.A

  24. Mi è venuto in mente uno striscione che spesso si vede nelle curve: "Giu le mani dagli ultras". E' rivolto anche alle comitive che popolano i distinti ovviamente…No perche qua sembra che siamo tutti fessi e gli ultras sono davvero identificabili con 30000 spettatori di Sansiro. Solo per fare un esempio, precisiamo. Non vorrei dover scannerizzare i biglietti di Sansiro che ho per dimostrare che conosco l'ambiente… Ps si Andrea ti sto prendendo per il culo….

  25. Poi hai sorvolato sul "paravento" tranciandomi sui centri sociali, che erano solo un esempio di aggregazione, come ho specificato, come se io non li conoscessi. E tranciare una frase di mezza riga con un "non ne sai abbastanza" è volutamente un modo per tagliare ogni discussione a monte. Come per le curve. Complimenti, Andrea.

  26. Andrea, ho usato come esempio i centri sociali, che sono un luogo di aggregazione utile ai giovani dove pero spesso si commettono piccoli reati (spaccio per lo piu)e nella storia si sono organizzate bande armate. Questo perche anche in ambienti che sono luoghi ricreativi e culturali per quieto vivere spesso si accettano delle situazioni sbagliatissime. Era comunuque un esempio Andrea. Sullo sdoganamento non continuo: abbiamo visioni molto diverse del tifo e quindi finiamola qua. Non ci capiamo e basta. Nemmeno discutendo

  27. Dane, io non ho mandato a quel paese nessuno, quindi cerca di essere più educato, soprattutto per te stesso, a me mica frega tanto.Ripeto che non vado e non conosco nessuno di quelli che voi qualificate come “quelli della curva”. (Eric di certo non rientra tra quelli che intendete voi)Vincenzo e Jeremy, cadete in un grosso equivoco, la definizione è proprio quella, c’è anche su wikipedia (per carità quel sito non è certo la pietra angolare della verità ma la definizione è quella). La gente evita di volerci rientrare proprio perché l’ultras viene per forza assimilato a quelli della curva mentre non è così, ci sono tanti gruppi di tifosi fuori dalle curve (ripeto per l’inter quelli di rho e la banda bagaj giusto per fare 2 esempi… non sono forse ultras?)…. Oltretutto, storicamente, i gruppi di tifosi neanche nascono in curva, ma questa è tutta un’altra storia.E' proprio questo errore che provoca interventi (legislativi) assolutamente privi di una utilità reale per i tifosi che allo stadio vanno e ben si comportano. L'errore, infatti porta spesso ad errori conseguenti.Non sono quindi io che definisco, e non sono certo io a voler sdoganare quelli della curva. Come dice anche jeremy l’ultras è un fanatico del tifo e tale non è un’accezione negativa. Poi scusa io di gruppi ultras ne ho citati due, sono già ampiamente “sdoganati” senza bisogno che lo faccia io… non fanno neanche parte della curva. Quindi assolutamente non si capisce chi vorrei sdoganare.P.S. non capisco cosa intendi per atti di delinquenza nei centri sociali, ma dalle parole che dici credo che tu non ne sappia abbastanza. E neanche io per la verità. E’ solo una semplificazione provocatoria fuori contesto.

  28. Dal Belgio, Andrea ti dico che avevo capito bene e ti confermo: quelli che tu definisci ultras non lo sono, come dice Vincenzo. E questo é un modo di “sdoganare” i veri ultras, che sono i fanatici del tifo. Ora questa non é per forza un accezione negativa ma é sicuramente un modo difverso di intendere il tifo e la partecipazione alla partita rispetto a quello che come dici tu spesso va solo in gita. Poi ci sono i delinquenti come questi della contestazione a Maldini ma é assodato che usano il paravento degli ultras della curva per delinquere. Un po’ come fanno alcuni per esempio nei centri sociali.

  29. @Andrea: “Quelli di interistiorg non sono ultras (ti fa pensare quello quel sito???)…”Andrea, vedi di darti una calmata che se no a fanculo ti ci mando io! Se c’è un equivoco in atto io sto cercando di chiarirlo, tu non mi aiuti di certo finche giochi con le parole.Ma che cazzo ne so io di interisti.org! Ma chi lo segue?! Me l’hai detto tu che gli unici ultras che conosci sono quelli di interisti.org, quindi ho pensato ingenuamente che della “redazione” facessero parte alcuni ultras. Poi Eric si è definito se non sbaglio ultras difendendone le dinamiche e tu hai detto di conoscerlo personalmente (e di considerarlo un simpaticone). Pertanto ho cercato di “difenderti” quando Tani ti derubricava a ultras dicendo che, da quanto avevo capito, forse tu ne conoscevi qualocuno ma senza farne parte e senza condividerne le dinamiche.Poi se vuoi farmi le pulci perchè ho usato l’espressione “moderato” (per distinguerti da Eric, col quale credo Tani ti avesse confuso, e non per dire che usi le mani nude invece che la spranga: moderato come sostantivo, nel senso di tifoso moderato, non nel senso di ultras moderato…) oppure ho usato indebitamente “amico” in luogo di “conoscente” fallo; d’altra parte parlo 6 lingue e una peggio dell’altra, quindi la minchiata è sempre dietro l’angolo.Comunque, tanto per capirci, quella che tu descrivi come la tua posizione è esattamente quello che cercavo di far capire a Tani per chiarire l’equivoco, visto che con te avevo avuto una discussione più civile rispetto a tutti gli altri “nuovi” arrivati su Indiscreto in occasione del “caso Maldini” (e tutti citanti interisti.org ad ogni post…).Vaffanculo a me che mi son messo in mezzo, la prossima volta vi lascio a scannarvi nell’equivoco! Ma guarda te, oh…p.s.: visto che sono un ignorante da divano e comincio a pensare di essere in mezzo ad un episodio di “Ai confini con la realtà”, mi spieghi gentilmente la differenza tra il tuo “”Amici ultras??? Certo, gli unici amici ultras che conosco sono quelli di interistiorg!” e quello il mio “forse ho capito male io, ma Andrea m’era parso che avesse amici ultras ma senza esserlo e senza condividerne le “dinamiche”?!…

  30. beh andrea a me sembra che la lingua sia una convenzione, e sul pulmino azzurro del milan club Belluno non ho mai sentito nessuno definirsi ultras, quindi mi spiace ma non sono sicuro che la tua definizione sia corretta. a me pare che gli ultras siano i tifosi piu’ estremi che abitano di solito la curva, che un tempo si menavano con i tifosi della squadra avversaria per rubarsi bandiere e striscioni, e che fanno le coreografie e il casino (cori, botti e fumogeni). penso che se fai un sondaggio il 90% la pensa come me…

  31. Jeremy cavolo neanche tu leggi le cose?? Lo ho spiegato 20 volte. L’ultras è un tifoso sfegatato organizzato (quindi si vincenzo tecnicamente quelli dell’inter club sacile ho del milan club preganziol sono ultras… il fatto (ed è quello che ho scritto e cerco di spiegare da4 giorni…. Poi se non si vuole capire…) poi non lo saranno tutti, dal mio paese in friuli quando la gente vinene a vedere la partita metà sono in gita…Quelli che preparano le coreografie dei derbi sono quelli della curva…. (e comunque mica son tutti delinquenti).Quindi al di là delle accezioni varie è necessario capire che non tutti quelli che vengono allo stadio sono ultras ma non tutti i tifosi sono della curva (ripeto l’esempio corretto è la banda bagaj o quelli dirho.. giusto per capirci)Jeremy cosa è un ultras comunque lo ho scritto almeno quattro volte!A

  32. Scusa andrea ma per me quelli che stanno nel secondo anello arancio e arrivano da Belluno col pullman azzurrino sono il “Milan Club Belluno”, non sono ultras. Gli ultras sono quelli che preparano le coreografie per il derby. No?

  33. Andrea, comunque c’è da dire una cosa: non è che voi aiutate tanto, anzi. Che cazzo è un ultras per voi? Prima lo spiegate prima, ci saranno meno fraintendimenti. Perche l’ultras non è l’abbonato da 25 anni a Sansiro come vuoi farci credere ma qualcosa di diverso. O vuoi dire questo? Quindi quando dici 30000 persone in uno stadio che intendi? Insomma definiamo ultras.

  34. TaniSiceramente a sentirmi dare del camerata o altre cose da te dette non mi piaciono.Continui a non capire, io non ti sto spiegando il mondo ultrà… te è altri identificate l’ultras con con quello che va in curva o addirittura con i capoccia della curva, non è così. Allo stadi ci sono tanti gruppi di tifosi riuniti in gruppi che si organizzano per qualcosa che niente hanno a che fare ne con le curve ne con i loro capoccia.La questione è molto semplice nessuna delle frasi da te citate è mia. Più di così…Riflettici sul serio, mettere in bocca frasi e cocetti mai detti da altri oltre che maleducato è offensivo. In altri campi poi porta a negazionismi vari e peggio ancora.DaneQuelli di interistiorg non sono ultras (ti fa pensare quello quel sito???)… mi sembra veramente di parlare con un muro.Il partito dei moderati non va per niente bene, fino a quando continui ad identificarmi con quella parte della tifoseria malgrado tu mi dia del moderato.Volevo solo farvi capire che identificate 30.000 persone di uno stadio con 5000 o peggio 500.Forse ha ragione chi vi manda a quel paese, neanche tanto velatamente, e non chi vi parla.Andrea

  35. @Andrea: “partito dei moderati?? Speravo che almeno te capissi ma vedo che non volete. Io non avallo ne giustifico alcune delle azioni commentate in questi giorni, non faccio parte di nessuna curva ne approvo i loro metodi.”Partito dei moderati era appunto un modo per distinguerti dai tuoi amici che parlavano di dinamiche ultras e di goliardia nell’insultare un avversario. Poi se sei così pignolo sulle parole, allora dimmi tu cosa devo scrivere che lo ricopio…”Amici ultras??? Certo, gli unici amici ultras che conosco sono quelli di interistiorg!”E non è più o meno quello che ho detto io con “forse ho capito male io, ma Andrea m’era parso che avesse amici ultras ma senza esserlo e senza condividerne le “dinamiche”?!…Non capisco la tua incazzatura nei mie confronti, visto che ho cercato di difenderti pensando che Tani avesse maleintepretato la tua posizione. Poi se l’equivoco sta tutto nel fatto che gli ultras che fanno parte di interisti.org hanno un lasciapassare speciale, allora mi arrendo e ritiro tutto…

  36. @ Andrea: non vedo per quale motivo ti sei offeso, ma se il mio intervento era tale da offenderti, non ho problemi a chiederti scusa. Lo so che con l'italiano ho problemi, ma se ci fai caso, seppur rivolgendomi a te, ho usato il plurale. "state cercando", "frequentate", "Rimanete" etc.Ti ho definito "un romantico ultra" che sta inutilmente (nei miei occhi) cercando (insieme con Eric e Edoardo) di farci spiegare il mondo ultra.Siccome con l'italiano (non sto scherzando) ho problemi, provo ad usare l'abaco, cosi magari mi faccio spiegare meglio:Leggiti questo:"Io di professione faccio 6 giorni l'anno l'agente di commercio e la domenica (o il sabato, o il mercoledì, o il martedì) sono un tifoso che vive 22 ore in funzione di 2 ore, ho insultato Sheva (pur avendo la maglia dell'ucraina firmata da lui), ho insultato buffon (pur avendo ringraziato sua mamma per averlo messo al mondo, durante l'estate 2006), ho insultato Totti (pur riconoscendogli una grandezza come uomo e come giocatore infinita) ma l'ho fatto sempre e solo insultando l'avversario e mai l'uomo. Gli altri 6 giorni svolgo dei servizi di volontariato legati all'unicef."E questo:"Fate chiacchiere infinite sulle ragioni dello striscione e siete veramente divertenti, perché dimostrate un'ignoranza abissale riguardo alle dinamiche che regolano una curva (ma allora perché ne parlate?)."E quest altro:"tenetevi le vostre serate davanti telelombardia, i vostri scoop della gazzetta e le trasmissioni col buon graziano cesari che mi dice se la palla è entrata o meno, io mi tengo i miei "juve juve vaffanculo", i viaggi di 15 ore in treno per andare a reggio calabria per una partita di 90 minuti e la pazza consapevolezza che non potrete (o vorrete) mai capire."E un altra ancora:"Ti racconto un fatto.Finale di coppa italia contro la roma 2 anni fa.Partenza dall'olimpico a mezzanotte e mezza,(un'ora e mezza dopo la fine della partita) ovviamente il bar del settore ospiti è stato chiuso a fine primo tempo e vabbeh, chi se ne frega che sei dentro uno stadio a Giugno, dalle 7 e mezza senza poter bere. Entriamo in autostrada, la polizia ha chiuso tutti gli autogrill fino a siena, autogrill raggiunto alle 3.Sai che è successo?Glielo hanno devastato.Certo, è colpa degli animali degli ultras, però mi spieghi perchè la polizia deve chiudere gli autogrill e lasciare la gente senza una sosta o un bar per 6 ore?Il fatto che la gente si comporti da animale a volte è una conseguenza, non una causa.Un altra:"Nel mio piccolo posso testimoniare di pochissimi episodi di violenza da parte ultras, mentre ne avrei da riferire molti di più sulle cosiddette F.d.O. (ma qui si entra in un altro ginepraio).""Ripeto: non conosco la sud e non posso esprimere pareri. Qui invece c'è gente che parla da ore sul nulla, visto che non conosce gli ultras milanisti e non va nella loro sede. Solo loro sanno cosa c'è sotto, se volete risposte chiedetegliele in faccia, altrimenti continuerete a sparare sentenze senza capo né coda." "sicuramente davanti a Sky non si prendono le manganellate perché un celerino ha pippato più del dovuto, caro Straw.""ma negazionista de che?E poi continui a offendere, è da stamani che vai avanti così, mah."@edo: hai detto bene prima: dal divano non possono saperlo…"I "tuoi" compagni di merende si riferiva a questi.Il Dr. Jakyll &Mr. Hyde si riferiva a questo.Ti prometto che ci rifletterò sulla maleducazione, l’inciviltà, la non curanza degli altri la mancanza di educazione civica perché sono i malesseri alla base della crisi dei valori che ammorbano il mondo moderno occidentale. Ne ho bisogno.Magari tra una trasferta e l'altra di una squadra di ragazzini di dieci anni. Sai, le mamme canadese sono le peggior ultra della terra.Stami bene.

  37. ahhh dimenticavo, per capirci meglio, trarre parabole, o addiritutura menttere in bocca concetti mai detti agli altri è a dir poco maleducato.Mi sono semplicemente limitato a rispondere con gli stessi toni utilizzatiA

  38. Tani Mi duole dirti che hai delle serie difficoltà nella comprensione della lingua italiana.Prima di tutto dicevo sul serio. Certa gente allo stadio non dovrebbe vederlo neanche in foto.State?? Chi scusa?? Grazie a dio parlo sempre di cose mie e per me stesso.Aprirci gli occhi?? Ma chi vuole farlo?? E su che cosa? Ho solo evidenziato cose che sanno tutti, semplicemente cercando di far capire che quelli non sono tifosi.Oltretutto continui a parlarmi delle curve, a me delle curve non me ne frega un cazzo, potrebbero tranquillamente chiuderle per ciò che mi riguarda .Non capisci un cazzo, io mi riferisco a gruppi organizzati (è questo il significato di ultras) come, nel caso dell’inter, la banda bagaj o quelli di rho, Io detesto le curve e certe dinamiche insite in quel mondo.Compagni di merende?? Ma che sei fuori? Ma cerca di fare la persona educata, almeno on line. Visto che dalle tue parole credo che dal vivo non riusciresti mai ad esserlo. Mr hyde?? Io ho sempre lo stesso comportamento, allo stadio, al pub, a teatro o all’associazione dei gatti o o in ufficio.Non ho figli o nipoti e ne mi interessa averli (sono per l’estinzione umana proprio per colpa delle persone come te che mai ascoltano gli altri e pensano di aver capito tutto e subito, e come al solito, piene di se nulla capiscono). Per ciò che mi riguarda persone quelle da te citate possono starsene tranquillamente in galera senza che la cosa mi prenda male.Mondo incomprensibile?? Mi sa che tutto il mondo è da te mal compreso, visto che io non faccio parte di nessun mondo in particolare, soprattutto quello delle curve.Compagni/camerati che sbagliano??? Ooohhh maleducato che non sei altro! Io di certo non ho nulla a che fare con ‘ste cose.La maleducazione , l’inciviltà , la non curanza degli altri la mancanza di educazione civica sono i malesseri alla base della crisi dei valori che ammorba il mondo moderno occidentale. Riflettici su queste cose, ne hai bisogno.Dane partito dei moderati?? Speravo che almeno te capissi ma vedo che non volete.Io non avallo ne giustifico alcune delle azioni commentate in questi giorni, non faccio parte di nessuna curva ne approvo i loro metodi. Lo ho detto più volte. Poi se non volete capire vuol dire che, probabilmente, siete peggio delle persone che state criticando (e non mi riferisco a me ma ai personaggi delle curve).Amici ultras??? Certo, gli unici amici ultras che conosco sono quelli di interistiorg! Questo è un problema serio, ancora non capite la differenza fra dei semplici delinquenti e dei tifosi (anche accaniti o organizzati come quelli citati prima) e pure ci si permette di pontificare? Andrete a finire a fare dibattiti con franco ordine….Non capisco, o quanto meno io non me lo permetto, come fate a pretendere di aver capito esattamente tutto da 5 frasi di cui evidentemente non riuscite neanche a capire il significato stesso delle parole (oppure non leggete), spero (per voi) che non siate così anche nella vita normale.Kundo

  39. Tasaril, ma infatti mica ti contestavo, precisavo solo onde evitare gli equivoci del’altra volta. In soldoni, al di là dell’origine comune di quei simboli: svastica = simbolo nazista, croce celtica = simbolo fascista nei paesi latini e simbolo religioso nei paesi anglosassoni, triskel = simbolo folkloristico. Punto.Tutto qua… 😉

  40. @Dane: ma io mica ho detto non è vero, poi lo dice anche il nome: “croce celtica”, si intuisce da dove arriva :DQuello che volevo dire io è che sono d’accordo che non tutti quelli che in Italia portano una celtica sono neofascisti, così come non tutti gli skinhead sono di estrema destra, però molti “frequentatori organizzati di stadi” da Bolzano a Ragusa hanno l’aspetto di quei tipi sulle foto e più o meno tutti hanno idee politiche simili, anche se quando si incontrano tra loro, poiché tifano per squadre diverse, si sfasciano di botte, così, perché è la loro “mentalità”.

  41. Sempre nel genere molto bravi secondo me i Los Fastidios, avevano dei pezzi davvero trascinanti.

  42. i Nabat ho avuto la fortuna di vederli, anche se ben dopo i tempi d’oro. Di Oi italiano più recente, ma a un altro livello, c’erano i Colonna Infame e i DUAP, poi confluiti nei Payback. Ah, poi ci sono (o c’erano) i The Stab formati da qualcuno dei Nabat, ma non li ho mai ascoltati per bene.

  43. Io parlavo proprio delle melodie più dei testi, più che canzoni mi paiono filastrocche, marcette……..paramilitari appunto!… 😀




Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: