Soft core business

I cani da guardia del sistema impediscono alla Lega Calcio di crearsi una propria tivù e di raggiungere sul mercato interno i risultati della Premier League, per i motivi più volte ricordati: finché i due principali clienti, Sky e Mediaset, saranno i vessilli di due distinte parti politiche il prodotto sarà sempre svenduto. Poi magari la Infront ci smentirà e farà incassare alla serie A i 1600 milioni l’anno che televisivamente vale, ma per la gioia del cavallo di Troia è più probabile che non ci riesca. Non si parla però mai di Dahlia, che altro non è che l’erede di La7-Cartapiù: il gruppo svedese che fa capo alla famiglia Wallemberg (quelli della Saab) ha rilevato la baracca pay da Telecom (quindi con i contratti fino al 2010 di Fiorentina, Palermo, Bologna, Sampdoria, eccetera) ed ha ripreso, curiosamente, molti dei concetti di quel progetto che circolava in Lega qualche anno fa. Potremmo spiegarne la filosofia, ma amiamo la sintesi: il progetto che per qualche tempo fu portato avanti dalle medie società potrebbe essere definito elegantemente ‘calcio e figa’. Basta vedere le cinque colonne della programmazione di Dahlia Tv in Italia: calcio medio, generici ‘altri sport’ (una medaglia però la collaborazione di Rino Tommasi per la boxe) con diritti non contesi da nessuno, sport estremi per chi cerca il brivido mangiando i Cipster sul divano, film soft core per chi preferisce aspettare novanta minuti prima della scena madre (tipo certe pellicole del magazzino di Sette Gold) e film porno in senso stretto per noi di periferia. Ma se di filmacci è pieno il mondo, la serie A è un bene limitato: chi ce l’ha in mano può decidere le sorti televisive italiane, fondando una tivù da zero (a maggior ragione con il digitale terrestre diffuso in tutta Italia). Basta guardare il principale oppositore del supermanager per capire tutto.

Annunci

  1. Io non insinuo, evidenzio! 😀

  2. Nick, non insinuare maliziosamente, che poi arriva Pierkalz a dire che “it’s a complot of the left!…”…

  3. …o che non sia la stessa persona.

  4. Dicendogli che senza il calcio fallirebbero domani mattina sia Sky Italia che Mediaset Premium. Con il digitale terrestre in ogni televisore la forza è dalla parte di chi ha contenuti, basta che non sia colluso con i potenziali compratori.

  5. Scusate, non me ne intendo, ma in che modo il supermanager riuscirebbe a far scucire 1600 milioni a Sky e Mediaset?

  6. Su repubblica c’e uno “Spy Calcio” di Bianchi che sembra supportato dal duplex matarrese-galliani, strano che su repubblica si appoggi apertamente un berluscones; chi ha voglia di spiegare a Bianchi perchè Galliani non vuole il super manager?

  7. Sì, è come dici tu. Infatti mai passano cose vedibili su Sky o SI: quello che contesto è il fatto di non potere decidere quando vederle, le altre partite…

  8. Se non ho capito male, il problema dell’archivio stava nei diritti tv delle tv locali e internazionali, non a caso league pass solo quest’anno funziona ufficialmente in Italia.Fino all’anno scorso invece era visibile solo grazie ad un *errore* del sistema.Errore che ha permesso di contare i possibili abbonati al sistema ^_^Oltretutto se vedi tutte le partite della tua squadra perchè acquistare i dvd della stagione?

  9. La differenza è che ‘calcio e figa’ sul DT non è tracciabile, quindi funzionerebbe meglio che su Sky…bello League Pass, ci sono cascato anche io nonostante fra Sportitalia e Sky ci sia già tanto (l’ho fatto in un momento in cui non tolleravo più le partite dei Raptors e degli Wizards), però potrebbero tenere tutte le partite in archivio e soprattutto non mandarle a rullo…la differenza fra Sky e Mediasset è che Sky tenta di arruffianarsi la sinistra, Mediaset è la ragione stessa dell’esistenza del centro-destra in questa forma…

  10. @Jakala1) si ma non è Sky che cerca un partito di riferimento…è il contrario

  11. 1 Quelli che hanno strepitato per l’aumento dell’IVA, richiesto per altro dalla UE2 Non è una novità, ma il prodotto “tira” sempre, specie per chi non usa massicciamente internet.La NBA con League Pass sta facendo la felicità di molti appassionati, non solo americani

  12. 1) Non mi è chiaro quale sarebbe il vessillo politico di Sky.2) Il modello "Calcio & Figa" non è certo una novità; su Sky c'è sempre stato (credo anche dai tempi di Tele+)




Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: