Inventando Beckham

Non ci sono troppi motivi di dispiacere in casa Milan. Sì, certo, una Juve senza Buffon, Camoranesi, Trezeguet e di fatto anche Nedved gli ha camminato sopra, ma nella classifica del gossip i rossoneri dominano. Storie belle, lo diciamo senza alcuna ironia. Il direttore di Indiscreto odia questi pezzi (non a caso dirigerà Indiscreto tutta la vita, e non la Gazzetta dello Sport), ma anche lui converrà che una volta su un milione accade che Beckham abbia davvero iscritto i figli a scuola a Milano. Solo che questa volta che è vero i giornali si sono ben guardati dallo scriverlo…Sì, il giocatore più famoso del mondo ha iscritto i figli alla St.Louis School, scuola americana in zona Corvetto, periferia sud di Milano. Ci rendiamo conto che la notizia non sia credibile, dopo anni di ‘manca solo la firma’ per Beckham al Milan e di ‘Victoria vuole venire a Milano e ha già firmato un contratto per un programma in prima serata su Canale 5’. I bene informati la sapevano lunga, come sempre: ora invece potrete verificare di persona. Il piccolo Brooklin studierà quindi in via Caviglia, come abbiamo scoperto quasi per caso.
Brindiamo anche alla bella storia di Carlo Ancelotti, che non è interessante in chiave Milan ma per essere rivelatrice dei meccanismi cialtroni che governano la stampa specializzata in gossip (su questo sì che mi aspetto un pezzo del direttore). Finalmente Carlo può vivere alla luce del sole la sua storia d’amore con Marinela Cretu, come si vede dal bacio nella foto. La signora abita a Rho e spesso lui va a prenderla in macchina per poi cenare al 3 Jolie, il ristorante di proprietà di Gennaro Gattuso vicino al Cimitero Monumentale. Niente di pesante, tipo notti vicentine di Adriano (anche qui tutti sapevano tutto, solo che fino al giorno prima era Mancini che non lo capiva): una storia tranquillissima (lo stesso Ancelotti aveva dichiarato che il suo matrimonio era in crisi) che poteva incuriosire qualche lettore milanista, ma che in ottica censoria è stata gestita in maniera comica. Ripetiamo: più interessante per quello che rivela del giornalismo italiano che per la storia stessa…
E veniamo al puma Emerson, anche lui contento: ha appena acquistato un telefonino Vertu (ormai un must per i calciatori delle due milanesi), costo 9.800 euro, nella boutique diVia Montenapoleone e lo stesso vale per Ronaldinho (che ha scelto il modello Ferrari, 8.500). Chi invece é uscito dal negozio senza il prezioso apparecchio é l’oculato Kaladze. Ha chiesto il prezzo e poi, con i commessi davanti, ha chiamato un suo amico gioielliere chiedendo lo sconto che gli avrebbe fatto rispetto alla boutique monomarca. Il meno nove dall’Inter non può rovinare i piccoli e grandi piaceri della vita, come è giusto che sia.
Dominique Antognoni
dominiqueantognoni@yahoo.it
(in esclusiva per Indiscreto)

Annunci

  1. Hytok

    Mi ha colpito soprattutto la storia di Ancelotti e la poca pubblicità data alle sue vicende amorose, proprio per il motivo che diceva Dominique. Chi si ricorda le articolesse della Gazzetta sulla moglie di Carletto che imperversava sui cieli lombardo-emiliani col suo elicottero?

  2. Carlo

    sempre fantastico Dominique…

  3. Nick

    ahahah…giusto! :DMa certi paragoni meglio spegnerli su nascere! 😉

  4. jeremy

    Nel Milan è poco piu di un poppante. A Pato la sera danno il biberon con i plasmon!

  5. Nick

    Tutti a parlare di Antonini come una giovane promessa…tragico.Antonini va per i 27 (classe 82), eh…

  6. Felix

    Non male l'idea della cena "aziendale" pane&coperto e poi permetterci serata tipica da calciatore alla domenica sera a spese della Direzione…ovviamente gli extra saranno contabilizzati a parte :-)Tornando sul piano tecnico: sto Antonini che non conoscevo non mi ha fatto una cattiva impressione, sarei curioso di vedere qesto Santon se prima o poi JM lo manderà in campo

  7. jeremy

    Felix, non sara un fenomeno ma è l’unico nel Milan ha tenere in piedi la baracca in difesa. Il mitico ristorante sara sede della prima cena “aziendale” di Indiscreto a base di consomme e coperto. Poi tutti dal dirimpettaio a farci un caffe. Ovviamente il Diretto non paga.

  8. Felix

    Il georgiano come giocatore di football lascia a desiderare ma in quanto a senso per gli affari ci vede lungo (se non erro è socio del mitico ristorante in zona Centrale)




Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: