Pagare il fabbro

Vi ricordate il mitico ‘diesse Ermanno Pieroni’, idolo di tanti servizi di calciomercato e poi squalificato in ogni senso? Nel silenzio della stampa specializzata è tornato nel calcio, ricucendo i rapporti con Moggi (dopo essere stato fra i principali testimoni dell’accusa nel processo Gea: qualche giorno fa si è chiusa l’inchiesta, si attendono i rinvii a giudizio), diventando superconsulente del Livorno di Spinelli e dispensando consigli a molte società: ultima, si dice, la Sambenedettese che come dirigente ha il suo ex pupillo Luca Evangelisti. Ieri Pieroni ci è tornato in mente in un’altra delle sue incarnazioni (la più nota è di dipendente di Luciano Gaucci, ovvero Giotto che supera Cimabue), quella di proprietario dell’Ancona, visto che Gigi Simoni si è aggiunto alla lista di ex biancorossi che hanno penosamente negato di avere percepito stipendi e premi partita in nero: cioé la tesi sostenuta da Pieroni per giustificare la bancarotta da 37 milioni, come se il nero fosse una giustificazione. Simoni e i giocatori avranno magari anche ragione, ma in questo caso l’Ancona di Pieroni, che nel 2003 conquistò la seconda promozione in serie A proprio con Simoni in panchina, sarebbe fra le poche squadre professionistiche della storia d’Italia a non avere avuto una contabilità parallela. Complimenti. Senza moraleggiare troppo, visto che il fabbro ci ha appena chiesto di essere pagato in contanti per quattro sostegni delle mensole, sembra comunque grottesca la linea difensiva di Pieroni: i soldi del nero non escono certo dalle casse sociali, ma direttamente dai proprietari o da società collegate. Con il club perennemente in passivo secondo la geniale intuizione di Rino Formica: il convento è povero, ma i frati sono ricchi. In generale questo tema non è caro né ai calciatori, per ovvi motivi, né ai presidenti che in teoria della richiesta di nero sarebbero vittime. Quanto ai giornalisti che dovrebbero raccontare tutto questo, devono anche loro pagare il fabbro.
Stefano Olivari
stefano@indiscreto.it
Annunci

  1. Ivan.fab

    Della lista anche il signor Pietro Franza. Fra un po’ di anni ci leggeremo sopra bella roba.

  2. Hytok

    Alla “luminosa” carriera dell’ex arbitro Pieroni, aggiungo anche l’inferno in cui scaraventò il Taranto, società satellite a cui girava i debiti e i calciatori brocchi dell’Ancona.

  3. Stefano Olivari

    Purtroppo per Gioco Calcio, dietro a Gioco Calcio non c’era nessuno mentre davanti c’era Antonio Matarrese come presidente. Dell’azionariato avrebbero dovuto far parte le squadre stesse di Gioco Calcio, con pesi diversi, ma in realtà durante la breve vita dell’azienda i soci veri furono Sensi, il consulente tivù Marco Bianchi, Plusmedia Trading (cioé le società senza contratto con SKY) e la misteriosa Italopec…

  4. Francesco Casati

    Una curiosità..Mi ricordo la prima partita in casa dell’Ancona in A, sconfitta col Milan con doppio Sheva, primo su punizione e poi goal faccia a faccia col portiere a seguito di una super azione sulla fascia di Cafù, servito da Kakà che lo aveva lanciato dopo aver fatto il sombrero a un avversario. Ricordo che quella partita fu trasmessa da Gioco Calcio. Chi c’era dietro a quella “piattaforma” televisiva?

  5. Carlo

    Luca Evangelisti era mica un mediano del Campobasso o del Cosenza? o forse lo confondo con Carmelo Mileti…o forse lo erano tutti e due?!?

  6. Nick

    Cioè…ha giustificato il crack con i pagamenti in nero? Ma è scemo? :Dahahahah…se non fosse che ricordo chiaramente Pieroni nel calcio italiano, direi che questa è una notizia proveniente direttamente da Cialtronia!




Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: