L’ultimo Ballack


Un attaccante mediocre in meno ed un centrocampista vero in più: in questo modo Loew è riuscito a ribaltare il pronostico, portando la sua Germania nella semifinale del Mondialino così come Klinsmann aveva fatto per il Mondiale vero. Non si può dire che il Portogallo abbia deluso, considerando che la prima grande occasione della partita è capitata alla coscia di Moutinho e che due gol su tre sono stati presi su calcio piazzato con posizionamento difensivo imbarazzante (soprattutto nell’occasione del colpo di testa di Klose): nessun uomo di Scolari è parso brillantissimo, neppure un Cristiano Ronaldo rintronato dal Real Madrid, ma parlare di fallimento o di ‘solito Portogallo che fallisce le grandi occasioni’ non ha molto senso. Considerando poi che Ricardo Carvalho e Pepe erano stati finora fra i migliori della squadra, a protezione di un Ricardo sempre inspiegabilmente titolare. Schweinsteiger sulla destra ha dato ragione all’intuizione che Rudi Voeller ebbe 4 anni fa proprio in Portogallo, mentre anche con Gomez fuori Podolski ha continuato a partire dalla fascia sinistra: ne è venuta fuori una Germania copertissima, che ha dato più libertà al miglior Ballack visto da molti mesi a questa parte. Friedrich ha contenuto bene chiunque passasse dalle sue parti, soffrendo Cristiano Ronaldo solo a tratti, mentre Lahm ha patito il cambio di fascia nonostante la sinistra sia per lui solo un ritorno al recente passato. La vittoria cancella tutto, ma i centrali tedeschi sembrano un punto debole nonostante almeno Metzelder si sia salito di tono rispetto alle prime uscite. Con Scolari al Chelsea si chiude di sicuro un ciclo: non che il Portogallo scenderà di status, perché il nucleo base è buonissimo, ma l’occasione giusta per vincere in termini di età-talento era adesso. Per il futuro della panchina abbiamo letto tanti nomi, per certi versi avrebbe potuto essere il momento giusto per Mourinho (che ha più volte detto che come squadra nazionale accetterebbe solo il Portogallo) ma una buona soluzione sarebbe secondo noi Carlos Queiroz. Perché forse è è più facile che abdichi la Regina piuttosto di Ferguson…

Annunci



    Rispondi

    Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: